Figlie di Eva
Mariagrazia Cucinotta, Vittoria Belvedere e Michela Andreozzi

figlie di eva

una produzione Bis Tremila
scritto da Michela Andreozzi, Vincenzo Alfieri e Grazia Giardiello
con Grazia Giardiello
regia Massimiliano Vado

Lo spettacolo Figlie di Eva con Maria Grazia Cucinotta, Vittoria Belvedere e Michela Andreozzi, in programma venerdì 21 e sabato 22 gennaio 2022 al Teatro Celebrazioni di Bologna, è annullato.

Di seguito le parole della produzione della pièce, Bis Tremila.
Spettabili Spettatrici e Spettatori,
a malincuore siamo costretti a interrompere la tournée dello spettacolo Figlie di Eva. La diffusione della pandemia e le continue segnalazioni di contatti a rischio tra i membri della compagnia, non ci consentono di garantire le repliche in sicurezza. Siamo profondamente dispiaciuti di annullare uno spettacolo di così grande successo, ma le condizioni di incertezza a cui noi tutti siamo sottoposti sono diventate ormai ingestibili. Speriamo tutti di tornare presto alla normalità e di poter riprendere le repliche con lo spirito e l’entusiasmo di sempre. Ci scusiamo per il disagio
“. 

Sarà possibile richiedere il rimborso dei biglietti acquistati entro e non oltre mercoledì 26 gennaio 2022 attraverso il circuito di vendita su cui si è effettuato l’acquisto.

Figlie di E.V.A. è la storia di un uomo potente che frega tre donne. Queste, però, trovano il modo di vendicarsi. Figlie di E.V.A. è la storia di un ragazzo che incontra tre fate madrine che lo aiutano a realizzare i propri sogni. Figlie di E.V.A. è la storia di tre donne completamente diverse che comunque diventano amiche. Le tre protagoniste della pièce sono Elvira, Vicky e Antonia. Elvira. Dietro a ogni grande uomo c’è una grande donna: la segretaria. Elvira sa, Elvira vede, Elvira risolve. Vicky. Moglie tradita. È una “povera donna di lusso”, sposata per il suo patrimonio. Un po’ ingenua, un po’ scaltra, un po’ colomba, un po’ volpe. Anzi lince, nel senso della pelliccia. Antonia. Prof. di latino, emigrata, precaria, ma bellissima e con una scomoda sindrome di Tourette. Cosa lega queste tre donne? Nicola Papaleo. Sindaco disonesto che le mette nei guai tutte e tre per diversi motivi: coinvolge Elvira in delle controversie legali per falso in bilancio; abbandona Vicky in diretta tv per una giovincella; incastra Antonia che viene beccata a passare gli scritti di maturità a quella capra di suo figlio e pertanto radiata dal provveditorato. Le tre, che mal si sopportano, si coalizzano unite da un sano sentimento di vendetta.

Foto

Venerdì 21 e sabato 22 gennaio 2022
Ore 21

Foto

Calendario Eventi